Isola Silba

Isola Silba
menu
e-mail Contattateci
facebook
L'ARCIPELAGO DI SILBA

Silba Anche se Silba è il centro turistico della regione (e nel passato è stato anche il centro amministrativo), la sua descrizione non sarebbe completa senza alcune notizie sulle isole che la circondano. Andiamo perciò a visitarle e nell'unico modo possibile, dal mare. Dalla finestra dell'appartmento Silba si può vedere il porticciolo turistico di Silba, dove ci imbarcheremo su una piccola barca a vela. Con una leggera brezza estiva procediamo a vele spiegate verso SSE dove, a poche miglia di distanza, si trova l'isola di Ist.

Ist Ist (Isto, 9,7 km²)
Ist è l'isola più elevata del gruppo con la cima Straža ("La Sentinella") alta m 175. Sulla sommità c'è una piccola chiesa dalla quale una vista eccellente spazia in tutte le direzioni. Per raggiungere il paese di Ist dobbiamo doppiare il capo Jabučni a SE dell'isola e procedere per lo stretto di Zapuntel, tra Ist e la vicina isola di Molat (Melàda). Da SE entriamo nella larga baia di Široka ("La baia ampia"), meta favorita di molti skipper. Il paese di Ist è situato in fondo alla baia e protetto contro lo scirroco (vento di SE) da un grande molo. Il paese è steso su una bassa lingua di terra che collega le due parti collinose dell'isola cosicché da distante Ist appare come due isole separate. Di fronte al paese c'è una spiaggia poco profonda ma non troppo attraente. In testa al molo attracca la nave passeggeri che collega Ist con Zadar. Lasciamo la baia di Široka e doppiamo il capo Benuš. Ora siamo in mare aperto a SW di Ist tra i piccoli isolotti di Benušic, Kamenjak, Črnikovac, Masliniak, Funestrala, Galijola, Dužac, Sestrice e Vodenjak. Percorriamo lo stretto di Škarda (da non confordersi con l'isola di Škrda vicino a Pag!) tra Ist e Škarda, e ci addentriamo nella baia Kosirača. Siamo ancora di fronte al paese di Ist ma questa volta dall'altro lato dell'isola. In questa baia c'è un attraco per il ferry, fatto nel 2005. A NW di Ist c'è l'isolotto di Križica e un vicino scoglio con lo stesso nome.

Škarda Škarda (Scardà, 3,8 km²)
Stiamo ritornando nello stretto di Škarda. Tra due isole la profondità è di solito minore che in mare aperto ma lo stretto di Škarda fa eccezione alla regola. Nonostante la profondità al largo di Ist e Škarda raggiunga solo 40 m, nello stretto di Škarda la profondità scende fino a 70 m; effettivamente tra Ist e Škarda c'è un grande abisso sottomarino! Le correnti tra queste isole sono molto mutevoli e forti. A SE di Škarda c'è Griparica, una baia lunga e profonda, il solo punto di ancoraggio dell'isola. Il picco più alto dell'isola (Čimbel 102 m) non riesce a proteggere la baia dalla forte bora (vento di NE) durante l'inverno. Ad ogni modo in questo caldo giorno d'estate l'inverno è ancora molto lontano! Piuttosto godiamoci il mare. A questo scopo la sola baia possibile a Škarda è Trate, sul lato NE dell'isola. Qui è situato il piccolo villaggio di Škarda con poche case solamente. C'è un moletto ma con poco spazio anche per barche piccole. I proprietari delle case vengono a Škarda solo d'estate; in inverno Škarda è deserta. Non ci sono collegamenti di nessun genere con Škarda.

Grebeni Silbanski Grebeni (I scogli di Silba, 0,3 km² complessivi)
Proprio tra Škarda e Silba, allineati da NW a SE troviamo Zapadni, Srednji e Južni Greben ("Scoglio Ovest, di Mezzo e Sud"). Benché siano chiamati scogli, sono in effetti isolotti. Sono alti circa 50 m e molto scoscesi. Il mare intorno a loro è profondo tranne che nel passaggio tra Zapadni e Srednji Greben, dove l'ancoraggio è possibile con 6-7 m di profondità. Il mare è terso e invitante per nuotare.

Premuda Premuda (8,7 km²)
Puntiamo verso Lopata, capo a SE di Premuda. Premuda è a NW di Ist e Škarda e protegge Silba dalle onde del mare aperto di SW. L'isola ha una costa scoscesa e inaccessibile. Sul lato SW di Premuda ci sono alcune baie ma con solo pochi posti buoni per il bagno. Spesso si possono vedere subacquei nella baia di Široka. Un po' più avanti verso NW, dietro la baia Premuda, cinque scogli, dei quali il più grande è Masarine, proteggono Krijal, il piccolo porto di Premuda. Un approdo per il ferry è stato costruito qui nel 2005. Il paese di Premuda è su per la collina, con molte case in rovina. Poco distante dal paese c'è una base militare abbandonata da cui si gode una bella vista verso il Velebit (Alpi Bebie), la catena montagnosa del continente. Proprio sopra Krijal sono state costruite molte nuove case. Dato che i due ristoranti del porto diventano di notte rumorose discoteche, non ci fermeremo ma proseguiremo piuttosto per il Nord di Premuda, vicino agli isolotti Kamenjak ("La rocciosa") e Lutrošnjak, e poi verso il lato Est di Premuda. Qui c'è la baia di Loza dove attraccano le navi passeggeri. Una ripida strada sale da Loza a Premuda.

Grujica Grujica (Gruizza, 0,1 km²)
Proseguiamo verso N fino all'isolotto di Grujica. A Grujica c'è un faro importante, l'angelo protettore di ogni capitano che dal mare aperto voglia entrare nel Kvarnerić. Sull'isolotto ci sono solamente il guardiano del faro e il suo gregge. Stante l'abbondanza di pesce intorno a Grujica, alla sera molti pescherecci vengono a pescare attorno all'isolotto.

Morovnik Morovnik (0,2 km²)
Da Grujica procediamo verso Est, vicino alla costa Nord di Silba, un tempo isola di capitani e armatori, indi continuiamo verso il piccolo isolotto di Morovnik. Molti pericolosi scogli sommersi rendono difficile l'avvicinarsi all'isolotto. Se non c'è vento forte (specialmente vento di Nord) è possibile fare il bagno nella "laguna" sul lato Sud di Morovnik.

Olib Olib (Ulbo, 26,1 km²)
Šip, un lungo e basso scoglio a NW di Olib, non è molto distante da Morovnik. Tra Šip e Olib il passaggio non è possibile nemmeno con piccole barche. Procediamo verso Sud tra scoglio Kurjak e Olib. Mentre Silba era isola di capitani, Olib era isola di lavoratori. Benché abbia un'area quasi doppia di Silba, Olib ha il suo punto più alto a soli 74 m. Davanti al paese c'è il molo dove il catamarano Silba rimane attraccato la notte prima di riprendere la sua regolare rotta per Silba, Premuda e Zadar. La costa di fronte al paese non è molto adatta per fare il bagno, meglio camminare verso il lato Est di Olib, fino alla baia Slatinica. Decidiamo invece di fare il bagno nella baia di Šotorišće a Silba e perciò puntiamo a Ovest. Dopo tre miglia attraverso il canale di Olib attracchiamo al porto da dove siamo partiti per l'escursione attorno all'arcipelago di Silba.

Silba
L'ARCIPELAGO DI SILBA

1 - Ist
2 - Škarda
3 - Silbanski Grebeni
4 - Premuda
5 - Grujica
6 - Morovnik
7 - Olib
8 - Silba
Silba Croazia • benvenuti a la isola di Silba in Croazia!
Copyright © 2004-2017 Aventin d.o.o.